Crema per secchezza vaginale: Guida con classifica delle migliori 7

Se provi un fastidio nelle parti intime, come prurito o bruciore, ad esempio quando sfregano sulla biancheria, oppure durante la minzione o i rapporti sessuali, non lasciare che impatti negativamente la tua vita.

È un fastidio che può dipendere dalla secchezza vaginale ma che può essere facilmente risolto con l’uso di creme da applicare direttamente in loco.

Devi volerti bene e far star bene ogni parte del tuo corpo, perciò non sentirti in imbarazzo per questo problema e non trascurare quelle spiacevoli sensazioni intime, che limitano anche la tua vita sessuale.

Leggi attentamente tutto quello che devi sapere per riprendere in mano ail tuo benessere intimo e vivere la sessuale al meglio delle sue potenzialità.

Con una maggiore consapevolezza la soluzione è più semplice di quel che pensi.

In questa guida troverai le spiegazioni essenziali per comprendere la natura del problema, capire quali sono i rimedi, come utilizzarli e come effettuare la scelta della crema vaginale migliore per le tue esigenze.

Cos’è la secchezza vaginale?

Offerta1
Elle Gel vaginale idratante 40 ml | Gel vaginale contro secchezza, prurito, atrofia intima, dolore e...
  • ✅ A COSA SERVE | Dermovitamina Elle Gel Vaginale Idratante lubrificante intimo donna è utile in caso di secchezza, prurito, dolore, bruciore e altre problematiche intime dovute ad alterazioni...
Offerta2
Vagisil Gel Lubrificante Intimo Interno, Allevia la Secchezza Vaginale, con Acido Ialuronico, Per Un...
  • Gel Idratante Interno di Vagisil offre un sollievo rapido e prolungato dalla secchezza vaginale, imitando la lubrificazione naturale
Offerta3
Vagisil Gel Intimo, Allevia la Secchezza Vaginale, Rapida Idratazione, 30 g
  • Vagisil gel lubrificante vaginale rende i rapporti sessuali confortevoli
4
Intimina Feminine Moisturizer - Idratante vaginale - Gel lubrificante personale per donne
  • Questo idratante lubrificante femminile è stato formulato appositamente sotto forma di lozione idratante delicata, senza alcool e adatta a tutti i tipi di pelle
5
Multi-Gyn LiquiGel 50ml + applicatore
  • AZIONE RAPIDA CONTRO LA SECCHEZZA VAGINALE: Multi-Gyn LiquiGel favorisce la naturale idratazione della vagina e protegge dalle irritazioni e ripristina il PH della pelle.
Offerta6
Dermoxen VITEXYL Gel Lubrificante Intimo Idratante con Acido Ialuronico. Gel Vaginale Ideale Contro...
  • Dermoxen Vitexyl Gel Lubrificante Intimo con Acido Ialuronico, IDRATA E LUBRIFICA con la sua formulazione idratante e protettiva sulle mucose vaginali dona uno stato di morbidezza, elasticità e...
7
Dermoxen Hydra Ovuli Vaginali Idratanti con Acido Ialuronico. Aiutano a Combattere la Secchezza...
  • ANTI-SECCHEZZA: Ovuli vaginali interni ad azione idratante, protettiva e lenitiva, ideali in menopausa e per combattere la secchezza vaginale di varia origine.

La secchezza vaginale è un disturbo che affligge più della metà delle donne in menopausa.

Scarsa lubrificazione, secchezza intima e irritazioni colpiscono anche donne in età più giovane, ma dai dati scientifici emerge che l’avanzare dell’età è un fattore di rischio importante.

Il motivo è da ricercare con forte probabilità negli squilibri ormonali, in particolare nella carenza di estrogeni, gli ormoni sessuali, che nelle donne in premenopausa o in menopausa, sono più frequenti.

Questo comporta un calo di elasticità e di spessore dei tessuti e di conseguenza una maggiore sensibilità ai cambi del pH vaginale.

Il ph fisiologico delle tue parti intime è acido, cioè assume valori intorno ai 4,5 in una scala da 0 a 14 dove la neutralità si attesta intorno al 7.

Perché è così importante che l’ambiente vaginale sia acido?

Un ambiente acido favorisce la crescita di alcuni importanti batteri che convivono tranquillamente nel nostro organismo aiutandolo a svolgere alcune funzioni (i cosiddetti batteri buoni).

In questo specifico caso, ci interessano i lattobacilli di Doderlein, che hanno una funzione protettrice contro le infezioni essendo capaci di mantenere il PH corretto e la giusta lubrificazione della cavità vaginale.

Quando viene a mancare questo meccanismo naturale subentra la secchezza vaginale e molti fastidi ad essa correlati, tra cui il prurito, il bruciore, irritazioni e, in alcuni casi, dolore.

Quali sono i rimedi per la secchezza vaginale?
Crema per secchezza vaginale efficace

Una buona notizia per chi soffre di secchezza vaginale c’è: esistono diverse tipologie di rimedi che possono alleviare e risolvere questo fastidioso disturbo.

In base alle principali cause della secchezza intima, descritte nel paragrafo precedente, sono stati studiati dispositivi medici che agiscono correggendo i fattori scatenanti o i loro sintomi.

Si differenziano in base al principio attivo ma anche per la forma del prodotto, che può essere in crema, in gel, in ovuli o tavolette.

La loro finalità è sempre quella di ridare lubrificazione alle pareti della cavità vaginale, compromessa dalla carenza di estrogeni ma anche di alleviare i sintomi più fastidiosi come prurito e bruciore, svolgendo azioni idratanti ed emollienti.

Tipicamente, agiscono andando ad integrare gli estrogeni endogeni, cioè quelli prodotti dal nostro organismo in modo naturale, con estrogeni esogeni, ossia introdotto dall’esterno.

Attenzione però che le sostanze chimiche che imitano gli estrogeni, possono essere dannose per il funzionamento del nostro organismo.

È sempre meglio, quando possibile, rivolgersi alla natura, che fin dall’antichità è stata una fonte prolifica di elementi utili per il buon funzionamento del nostro organismo.

Anche in questo caso esistono prodotti vegetali da cui è possibile estrarre i cosiddetti fitoestrogeni, ossia estrogeni di origine naturale derivati da legumi, cereali, frutta e verdura.

I fitoestrogeni hanno una struttura simile agli estrogeni umani e di conseguenza ne imitano il meccanismo d’azione anche se in forma più debole.

Troviamo fitoestrogeni nella soia e nei suoi derivati, nel trifoglio rosso, nella cimicifuga racemosa, che è una pianta erbacea tipica del Nord America, ma anche nel ginkgo biloba, nei fagioli, nei semi di lino e di sesamo, in frutta e verdura.

Avendo chiarito l’origine naturale di questi integratori, è facile comprendere che i trattamenti locali a base di fitoestrogeni, in crema o in gel, non necessitano di prescrizione medica, ma possono essere acquistati direttamente in farmacia e anche comodamente online.

Sono comunque dispositivi medici per cui sono detraibili sulla dichiarazione dei redditi.

I trattamenti a base di estrogeni chimici, come l’estradiolo, che hanno un potenziale rischio di effetti avversi, richiedono invece un consulto preventivo con il medico di base e a valle di un suo parere positivo, la prescrizione medica dedicata.

Essendo questa guida specifica per i trattamenti topici da banco, non entreremo in ulteriori dettagli su questi aspetti.

Va detto comunque che le creme a base di fitoestrogeni sono un’ottima soluzione nella maggior parte dei casi di secchezza intima e non producono effetti collaterali, salvo in caso di allergie specifiche verso qualche componente del prodotto.

La terapia locale ha il grande vantaggio di entrare in circolo velocemente, rispetto a quella sistemica, mediante assunzione di compresse e per questa ragione dà un immediato senso di sollievo dai sintomi più invalidanti come il forte prurito, il bruciore o il dolore.

Se il disturbo è occasionale e si manifesta in modo leggero, si può anche optare per una crema vaginale a solo effetto lubrificante che rimedi ad un principio di secchezza vaginale prima che diventi più serio.

In queste situazioni l’acido ialuronico è un ottimo alleato, facilitando l’idratazione della cavità vaginale e la rigenerazione dei suoi tessuti, anche in caso di microlesioni o ferite.

L’aggiunta di altre sostanze naturali nella formulazione, come possono essere la calendula o la camomilla, aiutano invece in caso di prurito.

Quale che sia la miscela della crema vaginale, i suoi componenti hanno sempre la funzione di stimolare i processi formativi della pelle grazie alle loro proprietà umettanti, idratanti ed emollienti.

Come si usano le creme vaginali?
Crema per secchezza vaginale

Le creme vaginali per uso topico, che siano a base di fitoestrogeni o di altri componenti di origine vegetale, sono da applicare direttamente in vagina.

Alcuni di questi dispositivi medici contengono, nella confezione, applicatori monouso che aiutano a definire la corretta dose di crema da utilizzare.

In questi casi è necessario introdurre la cannula dell’applicatore all’interno della vagina e premere fino a completa erogazione del contenuto.

Per quelli che non ne sono dotati, è prevista l’applicazione del prodotto semplicemente utilizzando la punta delle dita. In questo caso si consiglia un lavaggio accurato delle mani prima dell’applicazione.

In entrambi i casi la posizione preferibile per l’applicazione è quella supina, ossia adagiata sulla schiena con la pancia all’insù, mentre l’orario preferibile è di sera, appena prima di coricarsi, in modo da consentire al prodotto di rimanere localizzato nella cavità vaginale, piuttosto che di uscire.

Come tutti i prodotti topici, l’uso prolungato può provocare effetti di sensibilizzazione con conseguenti irritazioni. In questi casi è necessario interrompere la cura e rivolgersi al medico.

Come scegliere la migliore crema per secchezza vaginale?

Districarsi nella scelta della crema vaginale contro la secchezza, che non richiedono prescrizione medica, non dovrebbe essere più un problema dopo aver letto i paragrafi precedenti.

Normalmente questi prodotti non hanno effetti collaterali, salvo presenza di eventuali allergie.

Studi clinici dimostrano un’elevata tolleranza da parte della maggioranza delle donne.

In ogni caso se sei un soggetto allergico, assicurati di scegliere un prodotto privo degli allergeni che non tolleri.

Un criterio che può guidare nella scelta è ovviamente il prezzo.

Alcuni di questi prodotti non sono proprio economici soprattutto se utilizzati spesso a causa dell’insorgere frequente di questi disturbi.

Se la sensazione di fastidio ha una portata limitata, potete optare semplicemente per creme o gel ad azione detergente lenitiva, in modo da calmare i sintomi leggeri.

Se avete invece sintomi più fastidiosi e persistenti meglio scegliere un dispositivo medico che vada ad agire più in profondità e che contenga agenti in grado di calmare sopratutto il fastidio preponderante, come potrebbe essere il prurito o il bruciore.

Naturalmente ci sono creme e gel vaginali in grado di combinare assieme più principi attivi, per un effetto benefico a tutto tondo. Ovviamente in questi casi il prezzo del prodotto è maggiore.

Classifica delle migliori creme per secchezza vaginale:
Crema per secchezza vaginale migliore

Abbiamo stilato una classifica dei dieci migliori prodotti per la cura delle pareti vaginali, partendo da quelli che riteniamo in grado di migliorare complessivamente il benessere intimo risolvendo la secchezza vaginale e i suoi effetti collaterali.

Sono prodotti che entrano in azione da più fronti, andando a compensare la carenza di estrogeni, ma anche ad idratare, lubrificare, affievolire il bruciore, il prurito e il dolore, grazie all’effetto riparatore della pelle.

  • Estrogyn crema vaginale 8 ml – Miglior crema per secchezza vaginale

Prodotto da Uriach una crema a base di fitoestrogeni estratti dalla soia che aiutano ad integrare la carenza di estrogeni endogeni.

Contiene estratti di camomilla e oli di mandorle dolci, che aiutano a ristabilire le condizioni fisiologiche della cavità vaginale grazie alle azioni idratanti e lenitive.

La confezione contiene da 100 ml dura a lungo ed è dotata di flaconi monodose con pratico beccuccio e soffietto per la somministrazione completa del prodotto

  • Celegyn Crema Vaginale 30 ml

Nathura Celegyn - Crema 30 Ml
  • Utile in caso di quali secchezza, prurito, irritazione e infiammazione

Prodotto da Nathura, contiene acido ialuronico, uno dei componenti essenziali dei nostri tessuti connettivi.

Agisce, andando ad accelerare il processo di rigenerazione dei tessuti danneggiati, riducendo prurito, irritazione, infiammazione e dolore.

La confezione contiene applicatori monodose. All’applicazione è possibile una leggera sensazione di bruciore o calore, che svanisce in breve tempo.

  • Multi-gyn LiquiGel 30ml

Prodotto da Ardo medical GmbHm, contiene estratti di Aloe Barbadensis Miller in grado di ridurre l’insorgere di infezioni batteriche senza tuttavia intaccare i batteri buoni.

In questo modo accelera i processi di guarigione. Inoltre, ha un’ottima azione idratante che dona immediato sollievo ed ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

  • Crema per secchezza vaginale Lubrigyn

Prodotto da Uniderm Farmaceutici, combina l’efficacia degli estratti vegetali a quella dell’acido ialuronico, donando sollievo ma nello stesso tempo avviando un processo di rigenerazione dei tessuti. La confezione contiene delle bustine monodose.

  • Promensil Gel

Named Promensil Gel - 50 Gr
  • Promensil gel è un gel specificatamente formulato per l'ecosistema vaginale; le componenti del gel contribuiscono al ripristino delle condizioni fisiologiche e della funzionalità vaginale

Prodotto da Nmtechitalia, contiene acido Ialuronico sale sodico, in grado di assicurare un’ottima idratazione grazie alla capacità di legare a sé le molecole di acqua.

Non contiene coloranti o profumi ed è incolore, perciò non macchia e non altera il pH vaginale acido. Prodotto dotato di cannula per l’applicazione.

  • Estromineral gel

Prodotto da Mylan Italia, combina l’uso di isoflavoni, i fitoestrogeni estratti dalla soia, e il Lactobacillus sporogenes in grado di produrre acido lattico che ha una funzione protettrice contro le infezioni. Inoltre, contiene estratti di calendula officinalis per azione lenitiva

  • Hyalo Gyn

Offerta
Hyalo Gyn – Gel Idratante Contro la Secchezza Vaginale |10 Applicatori Monodose da 4 g |...
  • Hyalo Gyn è un gel idratante con un’innovativa formulazione che migliora l’idratazione e la lubrificazione dei tessuti, pensato per donne di ogni età che soffrono di secchezza vaginale

Prodotto da Fidia Farmaceutici, contiene acido ialuronico in una formulazione che garantisce un rilascio prolungato, grazie al fatto che aderisce efficacemente alla mucosa vaginale.

Per questo garantisce un effetto idratante duraturo. La confezione è dotata di applicatori monodose.

  • Dermovitamina – Gel per secchezza vaginale

Offerta
Elle Gel vaginale idratante 40 ml | Gel vaginale contro secchezza, prurito, atrofia intima, dolore e...
  • ✅ A COSA SERVE | Dermovitamina Elle Gel Vaginale Idratante lubrificante intimo donna è utile in caso di secchezza, prurito, dolore, bruciore e altre problematiche intime dovute ad alterazioni...

Prodotto da Pasquali, questo gel ha una formulazione che garantisce sollievo dal prurito intimo e contrastata la secchezza vulvare.

Anche in questo caso si tratta di un parafarmaco non detraibile, con costo inferiore rispetto ai precedenti prodotti.

  • Gynebal Calm – Gel intimo per secchezza vaginale

50 ml GYNEBAL CALM Gel Intimo idratante e lenitivo con COMPLESSO PROBIOTICO e PREBIOTICO e...
  • COS'È GINEBAL CALM GEL? - È un gel idratante intimo probiotico e prebiotico per la zona vaginale esterna o vulvare. Appositamente formulato per idratare e ammorbidire la tua zona intima quando ne...

Prodotto da Edda Pharma, contiene acido ialuronico, aloe vera, bardana ed estratto di cotone che ha eccellenti proprietà nutrienti, idratanti ed elasticizzanti.

Contiene anche Lactobacillus utili per proteggere la flora vaginale.

Lascia un commento