Integratore di enzimi: Quali funzioni svolge? Classifica e recensione dei migliori

Il tuo dottore o il nutrizionista ti ha consigliato di assumere un integratore di enzimi, ma non sai bene cosa sia e quale scegliere?

Allora segui questa semplice guida, in cui ti spiegheremo a cosa servono e come scegliere il migliore integratore di enzimi per te.

Cosa sono gli integratori alimentari di enzimi

Integratore di enzimi

Offerta2
BIOS LINE, Principium Enzimi No Gas, Integratore Alimentare, Agevola la Digestione e Contrasta il...
  • AGEVOLARE LA DIGESTIONE: integratore alimentare a dosaggio ottimale di enzimi digestivi e fitoestratti per agevolare la digestione ed evitare la formazione di gas intestinali.
Offerta3
Prolife Enzimi - Probiotici con Miscela di 16 Enzimi a Funzione Digestiva - 30 capsule da 490mg
  • 16 enzimi digestivi, prebiotico e probiotici (fermenti lattici vivi). 8 miliardi di fermenti lattici vivi per dose (2 capsule); senza glutine
5
Enzimi Digestivi. 180 capsule vegane per 6 mesi. Amilasi, Proteasi, Lattasi, Lipasi, Cellulasi,...
  • ❤️ FORMULA ECCELLENTE a base di 7 Enzimi Digestivi che aiutano a migliorare la digestione e l'assorbimento di carboidrati, proteine, grassi, lattosio e cellulosa. Amilasi, Proteasi, Lattasi,...
6
Enzimi Digestivi Completi con Betaina Cloridrato | Integratore complesso che fornisce lattasi e...
  • PERCHÉ SCEGLIERE LE COMPRESSE DI ENZIMI DIGESTIVI HORBAACH? La nostra formula è una miscela completa di più enzimi digestivi, tra cui Betaina Cloridrato (HCL), Amilasi, Proteasi e Lattasi.
7
Lattasi Effetto Immediato 120cps, 16500 FCC - Alto dosaggio contro Intolleranza al Lattosio –...
  • TORNA FINALMENTE A MANGIARE LATTE E LATTICINI! Grazie al nostro integratore a base di Lattasi, potrai finalmente tornare a mangiare con serenità tutti i latticini senza doverti preoccupare di...

Partiamo dal principio: quando si parla di integratori di enzimi ci si riferisce a dei supplementi alimentari, formati perlopiù da proteine idrosolubili, che vengono consigliati per migliorare la digestione e per aiutare l’assorbimento dei nutrienti.

Essendo il nostro corpo una macchina biologica molto sofisticata e particolare, utilizza una vasta quantità di enzimi diversi per poter svolgere molte delle funzioni vitali, che sono poi fondamentali per la sopravvivenza.

Tuttavia, a volte il nostro corpo non riesce a produrne una quantità sufficiente, oppure non ne produce affatto, e questo può portare a problemi digestivi quali gonfiore, gas intestinale, costipazione o, in alcuni casi, anche diarrea.

Ed è proprio qui che entrano in azione gli integratori di enzimi.

Questo tipo di integratore, infatti, svolge il ruolo di supporto aggiuntivo per favorire la digestione, aiutando così il nostro corpo a scomporre il cibo in modo tale che esso sia più facile da assimilare.

Questo significa che potremo ottenere il valore nutrizionale massimo dagli alimenti che mangiamo, senza dover rischiare problemi digestivi, che creano molti disagi a chi ne soffre.

Scegliere di integrare nella propria dieta un integratore di enzimi vuol dire, quindi, decidere di prendersi cura nel modo migliore del proprio corpo, non solo per quanto riguarda il lato estetico, ma anche e soprattutto per quello interno.

Non c’è un limite di età per poter cominciare ad assumere gli enzimi tramite integratori, a meno che esso non sia fortemente sconsigliato dal proprio medico.

Considera, inoltre, che assumere gli enzimi digestivi può farti anche a “dimagrire”, poiché ti aiuterà a perdere il tipico gonfiore dovuto alla cattiva digestione.

Adesso che abbiamo visto cosa sono gli integratori di enzimi, passiamo a vedere quando vanno utilizzati.

Quando è consigliato usare gli enzimi digestivi

Enzimi digestivi integratore

L’integratore di enzimi viene consigliato per una serie di patologie o di disturbi, che vanno dai più innocui a quelli più gravi.

In primo luogo, gli enzimi digestivi vengono consigliati in caso di intolleranze alimentari, in particolar modo al glutine e ancor di più al lattosio.

Quando si hanno problemi di intolleranze vuol dire che il corpo non riesce a produrre la quantità esatta di enzimi per poter scomporre adeguatamente gli alimenti per poterli digerire facilmente.

Prendendo in esempio l’intolleranza al lattosio, in questo caso l’organismo non riesce a fornire la quantità necessaria di lattasi, per cui si rende necessaria un’integrazione tramite, per l’appunto, gli specifici enzimi digestivi.

Questi specifici enzimi, infatti, con l’avanzare dell’età vengono prodotti sempre meno, già a partire dai 5 anni.

Un altro caso in cui viene consigliato l’uso di questi integratori è la cattiva digestione.

Questo problema è più facilmente riscontrabile nelle donne.

Se riscontri problemi di gonfiori, flatulenza, cefalea, mal di stomaco e pesantezza generale, allora gli enzimi digestivi sono proprio quello che fa al caso tuo.

Anche l’avanzare dell’età incide in modo indicativo sulla produzione di enzimi, per cui si rende necessario affiancare alla propria alimentazione degli integratori specifici.

Se segui, infine, una dieta basata su un’assunzione ricca di frutta, verdura e cereali integrali, quindi si è vegetariani o vegani, la mancanza di proteine e l’eccessiva assunzione di fibre può portare a fastidi come gonfiori e intestino irritato.

L’assunzione degli enzimi, quindi, aiuterà a riequilibrare la digestione.

Bisogna sottolineare, però, che gli integratori alimentari di enzimi non sono consigliati solo per chi ha problemi, ma possono essere assunti da chiunque senta la necessità di supportare la propria digestione e migliorare il proprio benessere generale.

Ora che abbiamo chiarito in quali casi assumerli, vediamo una lista dei 7 migliori integratori di enzimi selezionati per te.

Pro e contro dei migliori integratori di enzimi

Integratore di enzimi naturali

Come con qualsiasi supplemento o trattamento, anche in questo caso ci sono pro e contro.

Vediamoli insieme.

Partendo dai pro, andiamo ad elencare i vantaggi maggiori:

  • Il miglioramento della digestione. Come abbiamo già accennato, gli enzimi digestivi sono un aiuto fondamentale per migliorare l’assorbimento degli alimenti, aiutando il nostro apparato digestivo ad assimilare tutti i nutrienti.
  • Effetti specifici. Esistono tante tipologie di integratori di enzimi a seconda della patologia da trattare.
  • Praticità. Gli enzimi digestivi sono facilmente reperibili in capsule o bustine, quindi facili da portare sempre con sé.

Passando ai contro, troviamo invece i seguenti svantaggi nell’utilizzo degli enzimi digestivi:

  • Possibilità di effetti collaterali. Consigliamo di controllare sempre i principi attivi contenuti e gli allergeni, poiché si rischia di andare incontro a effetti indesiderati come diarrea, nausea e crampi. Inoltre, chiedi sempre consiglio al medico in caso si assumano anche altri farmaci, per accettarsi che essi non vadano in contrasto tra loro.
  • Costo. A volte gli enzimi digestivi sono reperibili a prezzi alti, fattore che potrebbe creare problemi se assunti per lunghi periodi.

Classifica dei migliori integratori di enzimi

Miglior integratore di enzimi

Qui di seguito citeremo i migliori integratori di enzimi che abbiamo selezionato per voi.

  • Kijimea – Miglior integratore di enzimi

No products found.

L’ultimo prodotto che ti consigliamo è quello di Kijimea, per il trattamento del colon irritabile.

Queste compresse insapori sono consigliate in caso di dolore epigastrico e crampi dovuti al colon irritato, senso si gonfiore e pesantezza, nausea dovuta ad una sensazione di sazietà precoce e, di conseguenza, anche per il trattamento della perdita di appetito.

Puoi scegliere tra tre formati diversi: quello da 20 capsule, quello da 40 o anche la versione contenente 80 capsule.

  • Prolife Integratore di enzimi

La Prolife propone un integratore di enzimi sottoforma di capsule che, grazie alla presenza di vitamina B, probiotici, prebiotici e fermenti lattici vivi, aiutano la digestione di tutti i tipi di macronutrienti, ma anche a riequilibrare la flora batterica intestinale.

Il prodotto Prolife è particolarmente consigliato anche a chi soffre di intolleranza al glutine.

  • Solgar

Offerta
Solgar Erbenzym Digest in Capsula
  • integratore alimentare a base di 11 enzimi e una miscela di piante che sostengono la funzione digestiva.

Solgar è un’altra azienda molto famosa per la produzione di integratori alimentari di alta qualità.

Questo integratore, in particolare, contiene ben 11 enzimi naturali differenti.

Anche in questo caso, questo integratore in capsule aiuta l’attività gastrointestinale e quindi favorisce una corretta e migliore digestione.

Contiene, inoltre, ingredienti come camomilla, zenzero e anice, famosi per le loro proprietà calmanti.

  • Dr. Giorgini

Quando si parla di integratori di enzimi non si può non nominare i prodotti di Dr. Giorgini e, in particolare, l’integratore Enzyvis.

Si tratta di un prodotto interamente naturale, privo di lattosio e totalmente a base di enzimi di origini vegetali.

Grazie ad una sapiente combinazione di piante e frutti, questo integratore migliora nettamente l’attività digestiva e quella gastrointestinale, portando così ad una visibile riduzione del gonfiore addominale.

Le dosi consigliate sono fino ad un massimo di 8 capsule al giorno.

  • Vegavero – Integratore di enzimi naturali

Se il tuo problema principali sono i crampi allo stomaco, Vegavero ha la soluzione perfetta per te: Digestion Complex.

Grazie ad una formulazione basata su papaya, kiwi e ananas, aiuta a combattere quel fastidioso senso di spossatezza e gonfiore post-pasto, favorendo la digestione di lattosio e glutine.

Ma non solo, grazie ai principi contenuti nella papaya, potrai rafforzare le tue difese immunitarie.

  • Jamieson

La nostra quinta proposta di integratore sono quelli prodotti dalla Jamieson.

Si tratta di 90 compresse studiate per aiutare la digestione di carboidrati, proteine e grassi, ma anche lattosio e cellulosa.

La loro formulazione speciale contiene anche menta piperita e semi di finocchio che aiutano a ristabilire l’equilibrio dell’intestino e calmare le infiammazioni.

Si consiglia di assumere fino a 3 compresse al giorno.

  • Agolab

ENZIFIVE - Integratore con 5 Enzimi Digestivi e 4 Ingredienti, Riduce Gonfiore e Gas, Favorisce la...
  • CON 5 ENZIMI DIGESTIVI: EnziFive contiene ben 5 enzimi digestivi. Proteasi per le proteine, amilasi per i carboidrati/amidi, lattasi per il lattosio, lipasi per i grassi contenuti nel cibo e cellulasi...

Agolab propone un prodotto contenente 5 enzimi digestivi che aiutano la digestione, eliminano i fastidiosi gas intestinali e aumentano il benessere intestinale.

Quest’ultimo, soprattutto, è favorito dalla presenza di quattro fitonutrienti: papaya, finocchio, zenzero e passiflora.

Come scegliere il migliore

Integratore di enzimi digestivi

A seconda del problema da trattare, è possibile scegliere da diversi integratori di enzimi.

Analizziamoli insieme.

Prima di tutto, è importante specificare che esistono enzimi digestivi diversi a seconda che si debba supportare la digestione di grassi, carboidrati, o proteine.

Un secondo fattore da valutare è la quantità di enzimi contenuti nel prodotto.

Una quantità elevata di enzimi non sempre corrisponde al prodotto migliore.

Devi quindi valutare quali carenze hai per poter compensare solo ed esclusivamente queste.

Alcune persone, poi, hanno problemi nell’assumere compresse, per cui valuta anche il tipo da assunzione.

Esistono, infatti, anche integratori di enzimi sottoforma di bustine in polvere o liquide.

Valuta anche la presenza o meno dei fermenti lattici.

Questi aiuteranno a combattere il gonfiore addominale e ridurre il problema di flatulenza.

Se soffri di intolleranze, invece, assicurati di assumere integratori che siano formule green e prive di glutine.

Infine, parlane sempre prima con il tuo medico, lui saprà valutare la tua situazione medica e consigliarti il miglior integratore di enzimi adatto alla tua situazione.

Quest’ultimo consiglio è particolarmente importante per le donne, in caso di allattamento o gravidanza.

Lascia un commento